Quel vuoto che senti in te ...


Ti capita mai di svegliarti nella notte e , come d?un tratto , sentirti strana ? Ti capita mai di svegliarti , impaurita , e affaccaindoti alla finestra guardare la città illuminata mentre questa sensazione strana sale in te , e si fa strada nel tuo profondo , nei silenzi degli attimi , nei gesti ?
Quando guardi la luna , poi , ti capita di sentire freddo dentro te , e , d?un tratto , saperti sola nel vuoto ?
Quel vuoto sono io : sono io lo spazio che manca in te , la dimensione che ora ti manca nel cuore e brilla nella luce che filtra dalle finestre .
Quella sensazione di vuoto è quella del cuore : è il tuo cuore che ha bisogno di me , e ora si ribella alle scelte sbagliate , dettate dalla rabbia di giorni scriteriati , di silenzi nocivi , di paure e sensazioni che ora ti stringono gli attimi , quegli attimi in cui hai bisogno di me , e dell?amroe che soltanto io sapevo darti , e alla quale tu , quel di , hai rinunciato , e te ne andasti una mattina.
Il mondo crollò su di me , e piansi sulle coperte ancora calde di te , e piansi sentendo il tuo profumo nell?aria , ma ormai eri troppo lontana , e ti lasciavi dietro l?addio , il temporale , il sangue dei miei sogni a cui avevi strappato le ali , impedendogli così di volare per sempre .
E ti ritrovi , una mattina , a rifare quella stessa strada che avevamo percorso insieme , ma nulla è più uguale , perché quel vuoto ti fa compagnia nelle giornate , e non ti lascia più ; sebbene la strada è sempre quella non c?è più il tuo amore : la metro fa sempre le stesse fermate , quelle fermate a cui ci fermavamo noi , e ridevamo , scherzavamo , e ci tenevamo per mano mentre ci baciavamo su per le scale mobili . E poi , d?improvviso riemergevi e spuntava il sole a baciarci e riscaldare il nostro amore , rosa rossa tra le nostre dita .
I miei sogni , ormai , non volano più : ci avevo creduto fino in fondo , avevo progettato di tornare li , per rivivere di nuovo quelle emozioni , ma ancora una volta la rabbia di un ?NO? ha distrutto sogni , speranze e progetti , Nulla più , ormai .
Chissà se un dì tornerò , se ritornerò a vivere quelle emozioni , se rivivrò quelle scene , se tornerò a sognare , ma chissà se sarai tu a farmi rivivere quei sogni …

3 Commenti

Scrivi un commento