Quella canzone che ho perduto dentro me ...


E’ come una canzone che ho perduto dentro me , l’amore che c’era , che avrei tanto voluto ci fosse ancora , ma che per il volere altrui , invece , mi ritrovo perso , solitario in questo tempo senza più sentire quella canzone , quel motivetto che riechieggiava nelle mie giornate , m aora , purtroppo , è perso .
E’ brutta la convinzione di sapere che non c’è più nulla , e che quel che c’era è già dedicato ad altre persone , mente si stringono altri visi , altri pensieri , altre menti , altri giochi , altri amori . E’ brutto sapere che prima potevo accarezzarti solo io , amarti solo io , baciarti solo io , e sfiorarti solo e soltanto io .
Adesso , c’è gia chi ti da dolci carezze d’amore , chi ti fa pensare al futuro , e hai gia qualcuno per cui vivi e di cui sei innamorata , cancellando i nostri ricordi , cancellando il nostro amore , cancellando la nostra tenerezza , che tu , soltanto tu , hai deciso di distruggere , senza far rimanere nulla , nemmeno un piccolo ricordo damore , nemmeno un bacio , nemmeno una carezza , perchè hai pensato bene di dirmi addio .
Guarda che lo so benissimo che quegli squilli anonimi sul cellulare sono i tuoi , lo so benissimo anche se fai la preziosa , snobbandomi e facendo finta di non avere bisogno di te .

Torna con i piedi per terra : la verità è di fronte a te . Soffri per me , anche se tenti di illudere te stessa che non sia così …

Non dirgli mai
(Gigi D’Alessio)

Il tuo maglione lungo sulle mani ,
quel seno che non è cresciuto più ,
le corse in bicicletta a primavera ,
il vento profumava anche di te ,
di questo tempo in due
solo fotografie ,
e cosi lontani noi pensiamo ancora a noi …
Ricordo ancora quel giorno del primo bacio a Napoli ,
ma non è giusto pensarti stasera ,
il tuo cuore ha già un battito nuovo ,
parla male di me senza alcuna pietà ,
anche se tutto questo so il male che fa
si stesera t’avesse vasà …
Non dirgli mai
che siamo stati a letto per un giorno intero ,
e la paura di quel temporale come ci stringeva ,
le nostri liti sui capelli e gli occhi immaginando un figlio ,
tu disegnavi pure il suo profilo e poi strappavi il foglio.
Non dirgli mai
di come è stato bello quella notte al mare ,
dietro una barca aspettavamo stretti che arrivasse il sole ,
di quella volta per un tuo ritardo ci tremava il cuore ,
quel falso allarme ci teneva uniti senza far l’amore.
Non dirgli mai ,
spegni il fuoco che brucia dentro di te ,
e nascondi quegli occhi rossi se pensi a me.
Ma se lui ti stringe le mani respira più forte dicendo che l’ami ,
la sua vita è più bella da quando ci sei
gli fai male se un giorno parlando di noi ,
hai una lacrima ancora per me.
Non dirgli mai
che il vostro non è amore è sesso senza cuore ,
che ti fa male se ti vuol baciare lì vicino al mare ,
che tu fingendo a volte gli sorridi ma trattieni il pianto
se in quel momento per le vie del cuore ti sto camminando.
Nemmeno io
ti voglio amore come sto soffrendo ,
di quante volte penso in piena notte e parlo singhiozzando ,
mi faccio male quando i tuoi ricordi voglio cancellare
chiuso nel cuore porterò sempre questo grande amore.
Io t’amerò minuto per minuto tutta la vita ,
siamo lontani ma la nostra storia non è mai finita.

3 Commenti

Scrivi un commento