Salute, colazione: saltarla danneggia l'apparato cardiovascolare

Saltare la colazione danneggia l'apparato cardiovascolare

Salute in pericolo saltando la colazione: l’apparato cardiovascolare si danneggia irreparabilmente! Scopriamo insieme i dettagli.

Salute in pericolo per chi salta la colazione: è risaputo, infatti, che il “salto” del primo pasto della giornata crea danni non indifferenti alla nostra salute. Gli esperti del CNIC di Madrid, infatti, affermano che chi salta la colazione si espone al rischio di sviluppare arteriosclerosi.

Si è giunti a tale conclusione al termine di uno studio, “continuazione” di uno studio precedente che aveva già esposto i rischio derivanti dal saltare la colazione, riassumendoli in malattie cardiovascolari, obesità, diabete e aumento dei livelli del colesterolo. Lo studio attuale, però, ha fatto di meglio, esaminando i dati ricavati da diversi questionari sulle abitudini alimentari di 4.052 adulti senza malattie cardiache: da questi test è stato stilato l’identikit di chi, normalmente, salta la colazione.

Si tratta, maggiormente, di maschi fumatori e/o di persone a dieta, che tendono a consumare la gran parte delle calorie intorno all’ora di pranzo: i dati hanno, quindi, fatto emergere che coloro che saltavano la colazione o la sostituivano con un “pranzo leggero” sviluppavano il 21% di probabilità in più di avere danni alle carotidi e il 17% di probabilità in più di avere danni all’arteria iliofemorale, senza contare, appunto, l’aumento del rischio di arteriosclerosi!

A tal proposito gli esperti aggiungono:

Una maggiore percentuale di energia consumata all’inizio di giornata favorirebbe la salute cardiovascolare. Molte persone in sovrappeso che potrebbero saltare la colazione o altri pasti nella speranza di perdere peso dovrebbero tenere a mente questi studi, che dimostrano che tale abitudine può essere associata ad aumento di peso e potrebbe portare ad anomalie metaboliche. Chi mangia regolarmente la prima colazione tende anche ad avere uno stile di vita più sano, facendo più esercizio, mangiando meglio e fumando meno di coloro che saltano il primo pasto del mattino. Molte persone non sono affamate la mattina e la colazione non deve essere elaborata. L’importante e non ricorrere poi a spuntini malsani o veloci per arrivare all’ora di pranzo.

Insomma: lo abbiamo detto tante volte. La colazione è il primo pasto essenziale della giornata: saltarlo fa male. Cerchiamo di non dimenticarcene!

Scrivi un commento