Soffro di nostalgia ...


La nostalgia , quella tenaglia che ti prende all’improvviso , e ti senti spiazzato , perso .
Non so , ci sono certe mattine in cui mi alzo e guardo tutto intorno la natura che si sveglia insieme , guardo il cielo azzurro , il sole caldo , le farfalle e i fiori , l’odore dei gelsomini e respiro a pieni polmoni quell’aria fresca che nel mattino mi da compagnia .
Guardo la città che cammina intorno a me , e penso all’amore che s’intreccia nella mia vita , ai silenzi che un di furono complici , all’ombra di una palma da cui ripararsi dal sole caldo di agisto , lungo la spiaggia …
Però ci sono altre mattine in cui , come oggi , soffia un vento fortissimo … Spazza via tutto , anche i miei pensieri , i miei attimi , le mie riflessioni , come carte scompigliate dal vento .

Stamattina ho tanta nostalgia di quelle passeggiate che non faccio più insieme a te : ti ricordi quando al mattino venimi da me , e ti aspettavo per abbracciarti , e poi camminavamo per tutto il giorno lungo le strade di Roma , per le strade , con la metropolitana , per i vicoli e le strade .
Non avevamo paura della pioggia , del vento che ci veniva contro , no : noi camminavamo stretti nel nostro abbraccio , per i negozi , per le strade , con la pioggia o con il sole , ma eravamo insieme , stretti così , uniti in quel caldissimo abbraccio che ormai non c’è più accanto a me …

Oggi , giornata malinconica …

4 Commenti

  1. ti capisco benissimo anche io soffro di nostalgia come te. anche a me manca da morire il mio grande amore.c’e’ il tempo della felicita’ poi purtroppo arriva il dolore ed e’ insopportabile…in bocca al lupo e una stretta di mano ciao

Scrivi un commento