Stancarsi è un attimo...

Stancarsi è un attimo

Stancarsi è un attimo… Gli equilibri sono sempre così precari e difficili da mantenere, che tante volte voler dire basta è un gesto fin troppo semplice…

Stancarsi è un attimo… Che poi uno ci prova pure a soprassedere, a far finta di niente, a trovare sempre il buono in tutto ed in tutti, ma mi rendo anche conto che gli equilibri generali sono sempre così’ precari, così labili, così sottili, che talvolta è davvero un attimo buttare tutto all’aria, stancarsi, lasciare perdere tutto quanto e lasciare che tutto segua il suo corso naturale degli eventi, senza nemmeno perdere la salute di fronte al nulla che, talvolta, ci troviamo di fronte, di fronte a parole inutili, che vengono portate via dal vento, che se ne vanno così come va via la voglia di far capire, di far comprendere, quando ti trovi un muro davanti. E allora che fai?

Allora, ad un certo momento, te la prendi serena, sorridi e lasci perdere, aspettando di vedere come andranno le cose, come si evolveranno silenziosamente, e se le cose dovranno andare, andranno. Se, al contrario, prenderanno altre strade, pazienza: di certo, puoi ben dire di aver fatto tutto il possibile, ma la vita, certe volte, sembra voler avere altri piani, e non sempre è nostra possibilità cambiare le cose, renderle diverse, rendere diverso il modo in cui le cose si pongono a noi. Tu sai di aver dato e fatto il possibile? Di aver dato tutto quello che potevi? Di aver fatto anche più di quello che potevi fare? Se la risposta è si, non hai niente da temere!

Quello che per certo so, è che sono cambiato, e tanto. Prima ragionavo ben diversamente, mi disperavo, cercavo di capire, mi arrabbiavo. Ora ho capito che se non ne vale la pena, l’unica cosa sensata è lasciare perdere!

Scrivi un commento

SEGUIMI ORA SU TWITTER: Non perderti il mio format in diretta e partecipa in prima persona! I tuoi commenti saranno letti in diretta! CLICCA QUI!