Tecnologia, Fastweb pronta a portare il 5G in Italia?

Tecnologia - Fastweb punta sul 5G

Tecnologia, Fastweb si dice pronta a portare il 5G nel nostro Paese, entro il 2020, attraverso una propria rete dedicata. I dettagli.

Tecnologia: parliamo di Fastweb e delle recenti novità che la riguardano. L’operatore in fibra, infatti, si dice pronto a portare il 5G in Italia entro il 2020 attraverso una propria rete dedicata: per chi non lo sapesse, il “5G” rappresenta la quinta generazione mobile, capace di grandi velocità nello scambio dati ed altissima qualità telefonica.

In realtà, tale iniziativa rientra in una serie di novità maggiori che riguardano l’operatore, pronto ad investire, ad esempio, nella rete ad 1 Gigabit fin da quest’anno. Rete che, attualmente, è già attiva a Milano, ma che, presto, sarà attiva in altre 29 città del nostro Paese: per la connessione a tale, incredibile, velocità, Fastweb rilascerà un nuovo modem, il “Fast Gate”, che permetterà il raggiungimento di tale velocità anche in Wi Fi, e questa è, decisamente, una grandiosa notizia!

Ma torniamo al prossimo 5G che l’operatore intende lanciare: 

Con la realizzazione di un’infrastruttura 5G Ready, Fastweb introduce oggi un nuovo salto tecnologico, Grazie al 5G e alla rete in fibra, Fastweb offrirà le migliori prestazioni possibili in casa e fuori casa. Il 5G si basa su un’infrastruttura ibrida fisso/mobile e Fastweb è l’operatore che ha i tre ingredienti necessari per sviluppare velocemente la nuova rete: la fibra, oltre 20 mila cabinet che saliranno a 50 mila nel 2020 già predisposti a ospitare le small cells, le frequenze 3,5 Ghz. Vogliamo procedere rapidamente per fornire connettività 5G nelle principali città già nel 2020.

Così commentano, da Fastweb, la notizia della Quinta Generazione Mobile nel nostro Paese: si tratta di interventi necessari ed importanti, sopratutto in quella che dovrebbe essere una delle ottiche principali di azione, ovvero la lotta al “Digital Divide”, quel maledetto gap digitale che rende possibili situazioni al limite del paradossale nel 2017, con intere zone d’Italia non raggiunge nemmeno dall’ADSL. Impensabile nel 2017, impensabile nel nostro Paese!

Insomma: una grande sfida per il futuro tecnologico del nostro Paese, e, si spera, per un domani migliore!

Scrivi un commento