Un ombra dal passato


Cara amica ,
ti chiamo così perchè sai bene che , ormai , sei soltanto ciò : un amica alla quale voglio bene .
Sai cosa mi spinge a scriverti : ne abbiamo parlato in macchina , oggi , mentre tu eri al volante , e io accanto a te che ti indicavo la strada .
Sai a cosa penso ?
Penso che il destino a volte è davvero strano : non sai mai cosa ti riserva ma , alle volte , riesce davvero a stupirti , riesce a farti rimanere inebetito .
Beh , oggi ho passato una divertentissima giornata con te , e ripensavo alla stranezza delle situazioni : forse , se una giornata come questa fosse capitata tre , quattro anni fà , adesso le cose sarebbero diverse , ma pensavo che le cose non vanno mai come si pensa che dovrebbero andare .
Te lo immagini ? Ho sempre sperato che , un giorno , una giornata come queste fosse capitata , rimanendo io e te , da soli , insieme , per tutto il giorno , e che succede ? Mi capita adesso : adesso che non ho più il cuore libero , ma occupato da una persona che mi ama , che mi vuole bene , e che io stimo con tutto me stesso.
Ma ci pensi ?
Ho sperato e pregato affinchè , un giorno , tutto ciò sarebbe successo , e adesso che non ce ne sarebbe più bisogno , la vita mi fa questa sorpresa !
Certo che è strano , ma chi lo può dire ?
Forse è così che le cose dovevano andare , forse la vita aveva progettato di farmi vivere adesso questa emozione : adesso che io sono impegnato con una persona , che mi fa provare una forte emozione al solo pronunciare il suo nome .
Sai quanto Benny mi ama e quanto io ami lei , e sai bene che , adesso , siamo solo amici !
Ciao amica mia , adesso ti saluto , ma prima di concludere vorrei che davvero riflettessi su queste parole , e che , magari , capissi l’errore che hai fatto .

7 Commenti

Scrivi un commento