Un tostapane : ecco come sarà il prossimo computer !

Prendo spunto , con piacere , da un’articolo che ho letto sul "Corriere della Sera" di oggi , precisamente a pagina 26 : il progresso scientifico porta alla semplificazione delle tecnologie , che così vengono rese più accessibili , più facili da utilizzare , ma sopratutto sempre più "nanotecnologiche" . E chissà che , come citato nell’articolo , non si finisca con l’utilizzo di un "braincap" , un chip innestato nel cervello all’interno del quale vengono scaricate le nozioni che servono … Speriamo proprio di no !

Il progresso , si sà , ci semplifica la vita (magari alle volte ce la complica anche , ammettiamolo ! N.D.Giomba :-) , e con la semplificazione di semplici azioni quotidiane , si diventa sempre più tecnologici !
Anche la stesura di un romanzo , piuttosto che la classificazione di documenti , o la gestione dei bilanzi delle aziende , che prima venivano svolti a mano dai professionisti del settore , ora vengono resi più semlici attraverso le operazioni di "Copia e Incolla" , piuttosto che attraverso l’uso di "Celle e Colonne" o di "Query e Database" ! Ma , senza pensare troppo in grande , pensiamo a quando per sviluppare le foto si doveva andare dal fotografo , portare il rullino e attendere lo sviluppo delle foto , o ancora , quando si dovevano fare alcune fotocopie , e chi non aveva a casa una fotocopiatrice , o non poteva usare quella dell’ufficio , si ritrovava a dover cercare un negozio , di norma una cartoleria , dove poter fotocopiare quel che serviva !
Insomma , non si può non ammetere che la nostra vita è stata resa molto più semplice (e tecnologica) proprio grazie all’uso del PC !
Ulteriore prova di ciò è il fatto che chi non possiede i requisiti minimi di conoscenza del PC viene tagliato fuori dal mondo del lavoro (non parliamo , ovviamente , del fatto che ci si autopreclude l’entrata in settori specifici se non si è esperti di un determinato campo ! Con questo non vi voglio dire di saper programmare in Action Script , come me , oppure di cominciare a realizzare la prossima "Tiscali Blog" , sia chiaro :-D N.D.Giomba) .
Tutto ciò , anche per le leggi di mercato , ha portato , sopratutto per via delle regole della concorrenza , a computer sempre più piccoli e funzionali , ma sopratutto ha portato ad una sorta di "divisione di pensiero" tra i "Windows User" , utenti incalliti del sistema operativo di Bill Gates , i "Mac User" , utenti convinti di Apple , e i "Linux User" , utenti utilizzatori del "Sistema Operativo Libero" per eccellenza .
Cosa cambia tra le tre soluzioni , e cosa le contraddistingue ?
Dipende da tanti fattori : Mac e Linux non beccano un virus neanche a farlo apposta , ma di contro il Sistema Operativo Windows è , da sempre , il più utilizzato , sebbene le Pubbliche Amministrazioni si stanno muovendo verso il Sistema Operativo Libero . Se siete amanti della grafica , e avete necessità di utilizzare programmi di qusto tipo , un MAC è ciò che fa al caso vostro ! Non dimentichiamoci di Linux , Sistema Operativo gratuito che spesso viene anche studiato durante i cosidetti "Linux Day" (il prossimo ottobre , all’Università di Palermo , io ci sarò ! N.D.Giomba :-)

Insomma : che sia Windows , Mac o Linux , la parola d’ordine è "semplificare la nostra vita" , e non oso pensare a cosa ci aspetterà nei prossimi anni se soltanto nell’ultimo ventennio la tecnologia , in questo campo , si è sviluppata in maniera incredibile ! Chissà che non venga costruito un computer come quello di Star Trek , che ti fa il caffè non appena glielo chiedi ! :-D

11 Commenti

  1. Ciao carissimo! Spero che tutto scorra liscio nella tua vita!La tecnologia per me è un bel dilemma:ne sono attratta per le mille possibilità che ti da ma….non ci capisco quasi nulla! Un abbraccio.

  2. Bhè…c’è sistema operativo e sistema operativo, eh?…winzozz ha solo il monopolio…per il resto io non lo definirei neanche sistema operativo…Mac Os è basato su Linux…i virus esistono anche per mac, ma il sistema è un pò più serio…nel senso che non ha le falle di Windows…
    buona settimana…dai..ognuno hai propri sistemi operativi preferiti…come la squadra di calcio…

  3. “Non dimentichiamoci di Linux , Sistema Operativo gratuito che spesso viene anche studiato durante i cosidetti “Linux Day” (il prossimo ottobre , all’Università di Palermo , io ci sarò ! N.D.Giomba :-)”

    Io sono stato a quello all’Università della Sapienza e hanno detto che le amministrazioni stanno migrando verso Linux, e gli impiegati abituati a Microsoft Office non si accorgono nemmeno della differenza passando a Open Office, se non in meglio.

    Linux non è solo un sistema studiato durante i Linux Day, ma anche un sistema con cui DIMENTICARSI PER SEMPRE DI WINDOWS, con cui x es. fare la tesi di laurea. Ubuntu è facile come Windows, se non più facile. E te lo dice uno che capisce il PC quanto capisce l’universo femminile (niente). L’unico problema è che se usi per lavoro o per studio software commerciali da un pacco di soldi, o lo fai girare sotto linux con Wine (c’è chi è riuscito a far girare autocad, ma perché poi, c’è qcad), o ti cerchi l’alternativa (spesso gratuita) per Linux, oppure installi Windows e Linux nello stesso PC.

    Ho usato una volta il Mac e trascinando per errore l’icona del mulo l’ho fatto esplodere. Non si hanno più notizie del mulo. Chi l’ha visto?

    ciao

Scrivi un commento

SEGUIMI ORA SU TWITTER: Non perderti il mio format in diretta e partecipa in prima persona! I tuoi commenti saranno letti in diretta! CLICCA QUI!