Intimamente mia


Intimamente ,
questo sogno che vivo ogni giorno , guardando il cielo azzurro , immaginando gli sguardi della mia serenità , i pensieri che leggeri come la neve si posano silenziosi , sognando ad occhi aperti , guardando questo cielo azzurro che si riflette su di me . Il sole mi accarezza piano , riscalda il cuore , e mi fa sentire bene , libero di programmare , di pensare al mio futuro , di immaginarmi tra un paio di anni , decisamente felice .
Una felicità leggera , che mi fa stare bene , che mi fa vivere e pensare al mio futuro . Ho imparato a trarre felicità dalle cose più semplici , dai fiori nel giardino , dalla rosa che è spuntata lì , tra i cespugli , e che ora sembra specchiarsi nel sole , dal cielo azzurro , dalla montagna che luccica come oro sotto i riflessi di questo calduccio tiepido . E poi ancora ripensare a me .
Adesso è giunto il momento di vivere la mia vita , di pensare a me , dopo essermi trascurato per un pò : adesso è tempo di stare solo con le persone che mi fanno stare bene , con il quale viaggio sulla stessa lunghezza d’onda , con gente che , come me , condivide le stesse passioni , e la stessa voglia di ridere e vivere la vita , la nostra vita . E chissà che non ci esca ulteriore felicità , che fa sempre bene .
Adesso è giunto il momento di pensare alla mia vita , di pensare ai miei giorni , di programmare le mie ore , ma sopratutto è giunto il momento di vivere leggero come una piuma , fregandomene di tutto quel che non mi riguarda , ma sopratutto di tutto quel che non mi sta bene …

E’ questa la vera ricetta della felicità : un sorriso , due parole , una carezza , e tanta tanta leggerezza , d’animo e di pensiero …

16 Commenti

  1. Dicono che tutti possiamo essere felici?che la felicità non sta nel destino.. ?felicità? è l?imparare a godere di ciò che si ha! Vivere nel presente! Ognuno di noi ha sempre quel qualcosa che manca per essere felici: un amore, la laurea, il lavoro, una casa..idealizziamo il nostro futuro e ci dimentichiamo di vivere il nostro presente! Non importa quanto abbiamo, ma quanto riusciamo a godere di quello che possediamo. E? inutile trascorrere la vita aspettando ?domani?. E poi?visto che la morte..anche se ci spaventa è nel pacchetto ?vita? è inutile non pensarci, bisogna tenere conto della sua esistenza..e se la vita è breve, facciamo almeno che sia serena e lasciamo ansia, tormenti, angosce, competizioni, denaro..a quelli che pensano di non morire mai!
    Buona vita?buona domenica..e buon presente..a tutti NOI!

  2. Anche io…un giorno mi sono fermata e ho detto…adesso è ora di pensare alla mia felicità…e riprendere in mano le redini della mia vita…
    Conosco e condivido le tue sensazioni.
    Un abbraccio. Cati

  3. E vai…..sono contenta perchè è quello che sto cercando di fare anche io ….ma non riesco a spiegarlo sto concetto…..grazie per esser riuscito tu a esprimerlo per me
    Besos
    A&D

  4. Anch’io ho inziato a pensare alla mia felicità e alle cose che mi fanno stare bene. Ho cambiato alcune cose della mia vita e per ora procedo…a tentoni, ma procedo.

    Buon inizio di settimana!

  5. Tanto tempo fa conobbi una persona che riuscì a rendere sostenibile “l’insostenibile leggerezza dell’essere” …nella stupidità dei vent’anni pensai che avesse qualche rotella fuori posto ma ora comprendo che la sua leggerezza era piena di contenuti e che in realtà si era solo liberato di tutto ciò che non gli apparteneva..ed era immensamente felice. un abbraccio

Scrivi un commento

SEGUIMI ORA SU TWITTER: Non perderti il mio format in diretta e partecipa in prima persona! I tuoi commenti saranno letti in diretta! CLICCA QUI!