Le donne del Giomba (?Tutti i miei amori?)


In questo periodo sto vivendo la solitudine sulla pelle , con le emozioni che sembrano essersi di colpo annullate , che di colpo sembrano essersi opacizzate , oscurate , direi quasi ?annerite? … Eppure , pensandoci bene , quello che mi manca non è in fondo qualcosa di facilmente reperibile tra la gente , tra le persone , tra coloro che camminano nelle giornate della vita … Quello che mi manca è in fondo un amore vero , concreto , che mi faccia pensare e riflettere su quanto sia bello vivere insieme ed amarsi ogni giorno di più … Ora , non so perché , ma i pensieri han cominciato a volare liberi , come quando ti fermi a riflettere , a pensare , e di colpo ti ritrovi immerso in un mondo tutto tuo … E così ripenso a tutti ?i miei amori? …

Se c?è una frase che mi da fastidio è sentire dire : ?amore è una parola troppo grossa da dire?
Non lo so perché , ma mi da come la sensazione di un rimprovero fatto a scopo di farti provare vergogna ed immaturità , perché quando una persona ti dice una cosa del genere , sembra che ti stesse dicendo : ?stupido , ma perché usi parole così grosse di cui ignori il significato ?? , e la cosa mi da , come è logico che sia (e come sarebbe per tutti) molto fastidio , quasi rabbia …
Ma un amore , in fondo , può provarlo chiunque : non è vero che se un bambino ammettere di essere ?innamorato? lo si deve subito riprendere e dire ?ma che dici ? Che parole grosse che usi !? , perché in fondo , è fin dalle classi elementari che ci si innamora di quella compagna tanto carina e tanto ambita …
Chi di noi non si è mai innamorato di una compagna di classe ? Avanti , non ditemi che non vi è mai successo ?

Beh , il mio viaggio nei sentimenti comincia proprio dalle prime classi elementari :
Resta indimenticabile per me la cara ?M.? , che tante e tante volte ho sognato di baciare , e ancora oggi , quando ci vediamo , sembra che mi legga negli occhi quel sentimento che ho sempre provato per lei , segretamente … Già , perché la mia vita è stata spesso caratterizzata da amori vissuti in segreto , forse per quella timidezza che mi ha da sempre caratterizzato … Magari direte ?Non si direbbe a leggerti e vederti sul tuo blog? , ma come dico spesso , ?dietro la mia verve comica e scanzonata , si nasconde una persona che facilmente arrossisce? …
Già , era lei : quante emozioni …
Mi ricordo quella volta che vinsi un suo bacio : ero felice come una Pasqua , e saltavo per tutta la classe di qua e di la , nemmeno che avessi vinto al lotto !
Soffrivo quando volevo cercare di dirle qualcosa , ma sul più bello mi bloccavo sempre , e finivo la frase con un ?no , nulla , lascia stare ….?

Passava il tempo , e arrivava coì il tempo della scuola media …
Lì conobbi ?M.? , un’altra ?M? , che reputavo fosse splendida … Peccato che purtroppo , il più delle volte , eravamo spesso in lite per divergenze di carattere , e per il suo comportamento al limite della sopportazione umana …
… Ma nonostante tutto , mi piaceva per quel suo modo così irruento di affrontare le situazioni : sembrava che stesse sfidando la vita , sembrava che volesse vincere a tutti i costi le battaglie di tutti i giorni , sfidando le difficoltà , e combattendo a denti stretti …
Rimasi senza fiato quando seppi che il mio ex compagno delle elementari , ?A.? era il suo nuovo ragazzo … ?Che disastro? , pensavo , ma capivo anche che per me , forse , era qualcosa di irragiungibile , una vetta troppo alta da scalare e raggiungere …

Il vero amore , però , arrivò alle superiori …
… Non che quello che avevo provato negli anni precedenti non lo fosse , ma questo era diverso , era quello ?vero? , serio , quello visto nei film alla TV …
Crescendo , erano cresciuti con me anche i miei sentimenti , le mie emozioni , e quella voglia di amare che avevo dentro …
Il primo giorno delle superiori conobbi ?R.? , che sarebbe diventato il moi dolce incubo per ben cinque anni , condividendo con me emozioni , gioie , dolori , sentimenti , risate e paure per incombenti interrogazioni e ?impreparati? in qualche interrogazione ….
Ricordo che mi avvicinai a lei , le chiesi di che classe era , e quando scoprii che era nella mia , ho sentito come una specie di ?vampata? dentro , una sorta di ?calore? , che mi faceva capire che era quello che cercavo …
In realtà era solo ?l?inizio della fine? : vivere un sentimento di nascosto è qualcosa di tremendo , di terribile , e dover ragionare con una maschera per non far capire che l?amavo era un dolore troppo grande …
Mi ricordo tutte quelle volte che la tenevo stretta a me , con una scusa qualsiasi … Già , le scuse : quante scuse per baciarla , per stringere le sue mani , per abbracciarla …
Ma col tempo , ormai , quelle scuse non reggevano più , trite e ritrite com?erano : mi ricordo quante volte passavo la ?quinta ora del giovedì? , indimenticabile , in classe con lei , durante l?ora di Educazione Fisica , a parlare di tutto e di più , a piangere , a ridere … E quante volte , quando iniziava la primavera , le passeggiate nei giardini durante la ricreazione , e tutte quelle carezze che volevo darle , ma che le situazioni mi han negato …
… Ma ormai , io e i miei sentimenti eravamo cresciuti , diventati grandi , e avevo capito che era ora di affrontare a viso aperto la timidezza … Basta nascondersi dietro la scusa ?dell?essere timidi? per non affrontare il dolore di un eventuale rifiuto … Era giunto il momento di combattere …
Così , una mattina di novembre , il ?tredici? se non erro , la avvicinai e le dissi tutto quello che provavo per lei …
Sapevo che era un NO già in partenza , ma volevo saperlo . Lei mi rispose : ?Daniele caro , scusa , ma secondo te io non me ne ero accorta ? Guarda che tutta la classe se ne è accorta , e già dal primo anno !?
Da quell?istante è stata tutta discesa , e forse proprio quell?episodio ha contribuito a far crescere tra noi una grande amcizia … Anche adesso , quando ci sentiamo , scherziamo e alle volte piangiamo come ai vecchi tempi , coscienti di quel sentimento che avrebbe potuto vivere tra noi …
Mi è stata vicina nei miei momenti difficili , tantissimi in questo periodo , ed è stata una delle poche persone a condividere con me i successi , molti a dir la verità , che ho avuto negli ultimi mesi …

Dovrei parlare ancora di un altro amore , e sapete bene di chi sto parlando , di ?B.? , ma non saprei cosa scrivere …
Non ci sono parole per descrivere quel sentimento che è andato in frantumi … Vorrei solo rivivere tante altre volte quello stesso amore , ma so per certo che mai nulla tornerà , mai più nulla , mai più un attimo , un amore , un silenzio … Nulla di nulla…
Rimarrà soltanto un silenzio , che in fondo , a pensarci bene , ci vorrebbe poco per cancellare …
Ma lei non vorrà , e io resterò qui , immaginando che un giorno tutto cambierà …

… Ma intanto mi perdo nella sofferenza di non essere più amato …

18 Commenti

  1. ciao … ho in sottofondo NOTHIG ELSE MATTERS
    dei metallica … per caso ti ho letto …
    … il mio cuore sentimentalmente scomposto …
    ha fatto cioc … e si è intenerito leggendoti …
    samckkk

    mavee

  2. Ciao..voglio solo dirti che indietro non puoi tornare,ma che nelfuturo tornerai ad amare,può sembrare una banalità,ma è così,troverai una persona che ti farà stare bene e scorderai i dolori per aver perso “B.”perchè la felicità che ti invaderà sarà più forte di qualsiasi altra emozione…Ciao,Caia….
    Ti leggo in silenzio da un pochito,ma oggi mi hai intenerito parecchio e non ho resistito…ciao

  3. Se ci riesco tramite un PC , pensa nella realtà come sono :-)
    Purtroppo , non tutti hanno apprezzato quell’amore in me … A molti non è servito e mi hanno detto che ero inutile …

  4. Nessuno può permettersi di esprimere un giudizio così forte su un’altra persona….saranno tutte parole che hai già sentito, ma devi buttarti tutto alle spalle, e andare avanti seguendo ciò che il cuore e l’istinto ti dicono…penso sia l’unica strada giusta…

  5. Però , tranne una , due , tre persone al massimo che si salvano , no ho mai incontrato persone sagge come te :-)
    Ho solo incontrato gente che ha definito inutile il mio sentimento , e addirittura anche troppo eccessivo … Tanto da farle schifo ….

  6. Sono tutt’altro che saggia e forse è la follia di amare come ami o hai amato tu a farmi parlare così…l’amore non è mai troppo e soprattutto non fa mai schifo…ma queste persone hanno mai sofferto?hanno mai pianto di gioia per un Ti Amo detto sottovoce?

  7. …. Io si , e pure tanto , forse troppo … Quello che più fa male è sapere che il amore non seve , è considerato inutile ….. Mi fa male questo …
    Mi fa male vedere che tutto il mio amore è stato rinnegato , che tutte le mie frasi sono state considerate inutili ed obsolete quando questa persona giurava che mai nessuno era come me … Mi sento davvero tanto triste …

  8. Oh, gloria in excelsis Deo, Il Giomba si è liberato dei fantasmi del passato.
    Per dirla alla “Capsula e Nucleo”: AL-LE-LU-JA, AL-LE-LU-JA.
    Scherzi a parte…
    beh, carino il post. Speriamo che dopo le M, e dopo la B, inizi una (e qui va la lettera dell’alfabeto il cui cardinale è espresso dall’espressione (33+3+3+3+12-15+1-2)-31-2).
    Al vincitore che per primo posterà su sonoungenio.blog.tiscali.it la soluzione esatta avrà un premio in omaggio!

  9. Ciao Daniele!:-)
    Bellissimo post!
    Spero che qulacuno si ravveda!!!

    Grazie per aver postato per mio conto,ieri ero particolarmente pigro e,non avendo trovato subito la ricetta,ci ho rinunciato!
    Mi sembra un piatto leggerissimo,complimenti!
    Un bacione:***

  10. Ciao Caro Giomba, e grazie per essere passato ancora per un’ultima volta dal nostro blog.
    Il fatto che chiudo il Blog, non significa che non passerò a trovarti sul tuo….
    Quindi stai tranquillo… continueremo a seguirti.
    e poi chissà forse ci sarà tra qualche mese un Radio Skizzo 2… ma per il momento voglio lasciare…
    Un Abbraccio di cuore.
    Giuseppe

Scrivi un commento