Sfogo a ruota libera

Essì , bisogna sfogarsi .
Laura me lo dice sempre che se tengo tutto dentro poi sto peggio , e anzi è anche meglio se butto fuori un pò di noie e paranoie . E poi , in fondo , sfogarsi e urlare fa bene una votla tanto , no ?
A chi non è capitato di ritrovarsi ad aver voglia di prendere a sberle qualcuno ? E’ anche un’istinto normale se vogliamo , l’importante è avere "self control" : a quest’ora , sai quante sberle avrei dato in giro !
Ma si sa , è anche giusto una volta tanto sfogarsi , perchè dopo stai anche meglio con te stesso e con gli altri , e forse anche condividendo i propri sfoghi si sta gia bene "a priori" .
Molti mi domandano da dove io trovi la calma necessaria per vivere e andare avanti : beh , un segreto c’è , e si chiama dare tempo al tempo .
Oh si , sapessi quante volte dando tempo al tempo ci si fa le migliori risate : una simpatica persona che conoco , è solita dire "curri curri chi ccà t’aspettu" , ovvero "corri corri che io qua ti aspetto" . Prima non ci credevo , e dicevo che era la solita frase per persone che aspettano rivincite future , ma l’esperienza mi ha insegnato che non è proprio così , anzi ! Sempre più spesso , infatti , ho avuto modo di vedere che con l’andar del tempo molte persone si sono ritrovate a ridere , magari proprio dopo aver sofferto per lungo tempo , e poi , di colpo , ritrovano il sorriso , il benessere .
Certe volte una persona riflette , e riflettendo cerca risposte che non trova : ma una risposta , il tempo , sa sempre dartela . C’è chi si diverte a farsi vedere ciò che non è , e magari ha dietro fior di persone che la sparlano , ma per certuni , si sa , l’importante è apparire ! (Se dietro poi te ne dicono di tutti i colori è un’altro discorso !)
ma … Prima di apparire quel che non si è , non sarebbe meglio cercare di capire cosa ne pensano di noi le persone e cosa ci dicono alle spalle ? Si , sarebbe molto meglio . Ma la soddisfazione sta proprio in questo : sapere ciò che gli altri non sanno !
E’ una equazione di facile risoluzione : basta solo attendere . Per ora c’è chi si diverte , magari contento anche di averti fatto del male e di averti fatto soffrire , ma la vita non sta certo a guardare , e torna indietro a tutti , come un boomerang , la stessa sofferenza che altri ti hanno inferto senza pensarci due volte . Eppure è così , basta pensarci : arriverà tempo in cui me la riderò io . Per ora c’è un sorriso inebetito stampigliato su altre bocche , e nessuno si senta preso in causa in particolare (fatemelo sottolineare , altrimenti arriva il primo che passa e si sente preso in ballo , e poi batte i piedi per terra e rompe , e ripeto a dire , non parlo di nessuno in particolare , N.D.Giomba) , ma d’altronde , ci sono persone piccole così , che c’è bisogno della lente d’ingrandimento per vederle , che si accontentano di poco . Ed è anche gusto così , la mediocrità si vede anche in questo . E io sorrido .
Essì , sorrido : una volta tanto è giusto che la prendo a ridere anche io , in fondo di lacrime ne ho gia versate fin troppe , e non sempre la ruota deve girare nel verso sbagliato no ? Una volta tanto c’è anche un pò di giustizia , e il tekmpo fa sempre il suo dovere , pinao piano , con molta calma . Di certo , per certi esseri non c’è perdono , neanche se si mettessero in ginocchio implorando di essere perdonati . Il male e la sofferenza di interi anni non si possono cancellare . E diamo la parola ad Aldo per concludere questo simpatico post di sfogo , non indirizzato a nessuno in particolare , figuriamoci . Uno "sfogo riflessivo" ecco !

 

… Vedi che ora va gia meglio ?

16 Commenti

  1. “Sfogarsi” fa bene, certo. Ma sfogarsi non equivale a lasciarsi andare al primo istinto con reazioni impulsive e irrazionali.

    Al contrario, “sfogarsi” è un’operazione da consumare con consapevolezza, al fine di raggiungere la massima soddisfazione.

  2. Sfogarsi è difficile,non sempre ci si riesce come vorresti.

    Per chi è abituato poi a tenersi tutto dentro,può rappresentare una vera e propria impresa.

    Senza contare che per sfogarti,c’è bisogno di qualcuno che ti ascolti senza remore,che ti voglia bene al di sopra di tutto,che sia ben disponibile.Io,ci ho perso le speranze..

    Insomma,più passano gli anni,e più lo “sfogo” viene difficile.

    Almeno,per me è così.

    Anna

  3. :-) intanto il video non te lo guardo… ho mia figlia appassionta di aldo giovanni e giacomo e ogni volta che c’è qualcosa, in cassetta, dvd (sì ha anche i loro dvd) comincia a urlarmi “mamma ti prego vieni a vederli, dai, ma dai, guarda questa scena, ti preggooooo”.

    insomma, senza andare su Utube per pezzo lo conosco a memoria.

    giomba, non ci si fida di quel che pensa la gente di te. è una catena.. cioè non stare bene o male in rapporto a ciò che ti dicono. Basta una diceria.. basta una malalingue.. e si diffonde la pandemia.

    a me non piace che parlino bene per esempio.. perchè chiunque svelando i miei altarini potrebbe dire l’incontrario.. e poi mi sento minacciata. Come se chi mi loda mi facesse capire tra le righe “vedi che potere ho di convincere gli altri che tu sei così? quindi comportati come tutti si aspettano”.

    se la gente sparla mi è più facile.. cmq continuo per la mia strada e non temo di ferire nessuno dando delusioni..

    una volta avevo bisogno di riconoscimenti sociali.. poi ho visto che non hanno fondamenta ma galleggiano, quindi ora sono lontana anche da quelli.

    chi fa del male.. è perchè sta male ed è insoddisfatto di suo. è un modo facile per liberarsi dal senso di frustrazione. Il difficile è combattere dentro se stessi..

    chi fa male è perchè si vergogna. si vergogna di sè ed ha bisogno di colpire il prossimo, di farlo sentire frustrato, di farlo vergognare.

    invece il male che ti arriva, a turbare il tuo equilibrio, quasi sempre è un bene, che ti costringe a provarti di che pasta sei fatto, a valutare meglio te stesso e le cose, le tue forze, le tue idee.

    no io non mi sento presa in causa… mai sorriso inebetito io.. caso mai sghignazzo di gusto…

    buona giornata…

Scrivi un commento

SEGUIMI ORA SU TWITTER: Non perderti il mio format in diretta e partecipa in prima persona! I tuoi commenti saranno letti in diretta! CLICCA QUI!