Stati Uniti, arriva la patente virtuale su smartphone

Stati Uniti in prima fila nella “dematerializzazione”: parte la sperimentazione della patente sullo smartphone. I dettagli.

Gli Stati Uniti in prima fila nella dematerializzazione dei documenti: dopo aver sperimentato la virtualizzazione di diverse tipologie documentali, parte adesso la sperimentazione della patente su smartphone.

Si chiama Mobile Driving Licence, e, come suggerisce il nome, è un documento virtuale visualizzabile attraverso gli smartphone: tra le caratteristiche di questa nuova patente, la possibilità di ruotare a 360 gradi la foto dell’utente, oltre a diversi vantaggi,  compresi gli aggiornamenti istantanei dei dati degli interessati, l’abbattimento dei costi di rilascio del documento e una sicurezza maggiore, visto che tali documenti sono molto più difficili da falsificare.

Non si sa se tale tipologia di patente arriverà anche nel nostro Paese: di certo, la notizia sembra essere molto interessante, così come interessanti sono i vantaggi che tale tecnologia apporterebbe. Staremo a vedere!

Scrivi un commento