Tutorial, trasferire Wordpress da un server all'altro

Può capitare di dover trasferire il nostro sito, magari fatto con WordPress, da un provider all’altro: ecco come faren pochi, semplici passi!

Cambiare server per un sito è un’operazione che rischia, seriamente, di farci confondere: nel momento in cui perdiamo il senso di ciò che stiamo facendo, è davvero la fine!

Ecco, quindi, come non perdere il lume della ragione appresso al trasferimento di file e database. Prima di cominciare, però, una premessa importante:

Se dovete installare WordPress, ricordate di installarlo su Server Linux! Non installate WordPress su Server Microsoft: eviterete spiacevoli inconvenienti, come quello accaduto al sottoscritto, che potete leggere cliccando QUI (vi consiglio, seriamente, di dargli un’occhiata, N.D.Giomba)

Fatta questa premessa, direi che è giunto il momento di cominciare!

  • Iniziamo accedendo, tramite FTP, al sito che dobbiamo trasferire: copiate tutti i file presenti sul server all’interno di una cartella del vostro PC, meglio se sul Desktop.
  • Adesso, accediamo al database del sito che dobbiamo trasferire, tramite PhpMyAdmin e clicchiamo prima sul nome del database che contiene i dati del nostro sito, quindi su Esporta.
  • Si aprirà una nuova pagina: in basso mettiamo la spunta su SALVA CON NOME e clicchiamo su ESEGUI. Si creerà un file c0n estensione SQL. Salviamolo sul desktop.
  • ATTENZIONE: Questo passaggio va effettuato solo se state cambiando indirizzo al sito. Se, invece, state semplicemente esportando il sito da un server all’altro, ma l’indirizzo del sito non cambia, non avete necessità di seguire questo punto e potete, quindi, passare, al punto successivo!
    Apriamo il file SQL precedentemente creato (possiamo aprirlo con il blocco note: se il file è particolarmente pesante, l’apertura impiegherà un pò di tempo. E’ normale! N.D.Giomba) : una volta aperto, premiato CTRL+F e scriviamo in TROVA l’indirizzo del vecchio sito, mentre in SOSTITUISCI l’indirizzo del nuovo.
    Se, ad esempio, il vecchio sito che dovete esportare ha come indirizzo http://www.ilvecchiosito.it , mentre il nuovo indirizzo è http://www.ilnuovosito.it , inserite in TROVA il vecchio indirizzo, e in sostituisci il nuovo, e premete SOSTITUISCI TUTTO. E’ importante che inseriate per intero gli indirizzi, comprensivi di http:// !
  • A questo punto avete tutto quello che vi serve: confermate l’ordine con il nuovo provider (ricordate che dovrete ordinare un Server Linux e un Database MySql!) e attendete che l’indirizzo da voi scelto diventi operativo. Di norma sono necessari dai 3 ai 5 giorni!
  • Una volta che il provider vi avrà comunicato via e mail che il vostro sito è pronto per essere utilizzato, riceverete via mail anche le credenziali di accesso sia al server che al Database. Aprite la cartella che avete sul Desktop, contenente i dati presenti sul vecchio server e aprite il file wp-config.php : inserite, quindi, le nuove credenziali che vi ha fornito il provider.
  • A questo punto, riversate tutti i dati della cartella sul nuovo server.
  • Adesso, andate sul nuovo Database SQL, selezionate il database che avete dichiarato nel file “wp-config.php” di cui sopra, quindi cliccate su IMPORTA ed importate il file SQL che avete creato in precedenza.

Se tutto è andato per il verso giusto, dovreste ritrovarvi il vecchio sito migrato sul nuovo server: se avete riscontrato qualche problema, non esitate a scriverlo nei commenti! Troveremo insieme una soluzione! ;-)

29 Commenti

  1. Fatto la procedura indicata che in passato aveva sempre funzionato, ma sta volta niente, il sito rimane bianco…eppure tutti i dati sono giusti, deve essere qualche plugin che fa casino ma non sapendo qual’è mi sa che mi tocca rifare da capo tutto.

    • Per toglierti ogni dubbio, puoi disattivare tutti i plugin in blocco: vai in FTP, vai alla cartella dei plugin e la rinomini come “plugin2”. Se così funziona, allora è segno che è davvero qualche plugin.
      Naturalmente, dopo aver fatto la prima, rimetti il nome “plugin” alla cartella! ;-)

  2.  
    Utile guida che sto utilizzando in quanto per il mio sito in WP, ho effettuato da poco un trasferimento di dominio con disattivazione del precedente, senza aver cambiato il servizio di hosting.
     
    Per quanto riguarda il database SQL, ho sostituito tutte le voci http://www.ilvecchiosito.it con http://www.ilnuovosito.it ma anche le voci http://www.ilvecchiosito.it con http://www.ilnuovosito.it e analogo discorso per gli indirizzi mail.
     
    Per quanto riguarda il file wp-config.php io non ho credenziali nella mail che ho ricevuto e che mi informa dell’attivazione del nuovo dominio. E’ normale? La prima volta che ho installato WP in remoto (con i vecchio dominio) io ricordo di aver inserito in wp-config.php le varie info (DB_NAME, DB_PASSWORD, DB_USER ecc) che avevo preso dal database sql precedentemente creato, non da mail ricevute dal provider. Spero di essermi spiegata.
    Mi chiedo, per arrivare alla conclusione, se devo modificare anch’io il file wp-config.php e, in caso affermativo, con quali dati.
     

    • Infatti non è normale: devi richiedere al tuo provider i dati relativi al tuo Database SQL, ovvero Nome Utente e Password, che dovrebbero esserti inviati via mail!
      Dopodiché dovrai inserirli nel file Wp – Config!

  3. E’ come pensavo. Mi hanno risposto che i dati del database li ho creati io in plesk sezione database, e che loro non li conoscono. Loro non li forniscono durante l’attivazione del servizio, in quanto tramite plesk, ogni cliente li crea in autonomia.

    Infatti, come ho scritto nel mio primo post (forse non mi spiegata bene), la prima volta che ho installato WP ho prima creato un database MySql e poi inseriti i dati in wp-config.
    Praticamente ho seguito questa guida:

    http://cribri.blogspot.it/2011/09/installazione-di-wordpress-in-remoto.html

  4. Un altra cosa. Risolto l’inghippo dei dati per wp-config. Devo entrare nel plesk, poi nel mio database e quindi attraverso phpMyAdmin importare il nuovo file sql che sostituirà l’attuale?
    Grazie del supporto!

  5. Buongiorno, innanzitutto grazie per la guida.
    Ho seguito passo la guida e quando vado sul sito mi apre la homepage, ma se clicco su qualsiasi link mi da NOT FOUND error e se invece cerco di entrare nel pannello di admin mi da pagina bianca…non riesco a capire dove ho sbagliato!! Ti premetto che ho spostato il sito da un server ad un altro con cambio di indirizzo!! Grazie!

  6. Mi sono scordato di dirti che editando il file htaccess riesco a vedere i link (alcuni ancora pagina bianca) ma la pagina di admin mi da ancora pagina bianca!!

    • Penso che ci sia un problema nell’HTACCESS relativamente ai permalink

      Di norma dovresti avere una struttura di questo tipo:

      # BEGIN WordPress

      RewriteEngine On
      RewriteBase /
      RewriteCond %{REQUEST_FILENAME} !-f
      RewriteCond %{REQUEST_FILENAME} !-d
      RewriteRule . /index.php [L]

      # END WordPress

  7. il mio htaccess è cosi

    # BEGIN WordPress
    <IfModule mod_rewrite.c>
    RewriteEngine On
    RewriteBase /
    #RewriteRule ^index\.php$ – [L]
    RewriteCond %{REQUEST_FILENAME} !-f
    RewriteCond %{REQUEST_FILENAME} !-d
    RewriteRule . /index.php [L]
    </IfModule>
    # END WordPress

    se provo a metterlo indentico a come l’hai postato te mi da pagina non trovata sui link senza problemi sulla homepage..

  8. no, domani li contattero, ma non cè un modo di cambiare le impostazioni sul permalink tramite un file di configurazione o il db??

    • Attenzione: Leggo che su Servage ci vogliono almeno 3 ore affinché le modifiche all’HTACCESS si propaghino!

      So che non serve a farti stare meglio, ma sappi che, sto leggendo sul Web, sono in tanti ad avere il tuo stesso problema con Servage e, purtroppo, molti hanno risolto migrando ad altro hosting, tipo Aruba!

      Tuttavia, ti do un consiglio: alle estreme, salva il tuo HTACCESS, via FTP, sul Desktop, e rimuovilo dal Server.
      A questo punto, dovrebbe rifunzionarti tutto: imposta i permalink come meglio credi e, in teoria, tutto dovrebbe rifunzionare!

      Dai, tuttavia, un’occhiata a QUESTO

  9. Ciao Giomba:) guida utilissima, ma forse sbaglio qualcosa io.
    Devo trasferire un sito wordpress, installato su server altervista, ad un altro server. Preciso che il sito su altervista è di terzo livello, e ce ne sono altri come lui. Adesso invece devo metterlo su un server con indirizzo di primo livello (www.miosito.it). Ho seguito la tua guida, esportato il DB, salvato sul pc (lo salva con il nome localhost.sql), modificato i parametri con quelli del nuovo DB, copiato tutti i file sul nuovo server e importato il DB. Anzi no, non lo importa, perchè mi compare questo errore:

    Errore
    Query SQL:

    — Database: `my_promozone`

    CREATE DATABASE `my_promozone` DEFAULT CHARACTER SET latin1 COLLATE latin1_swedish_ci;

    Messaggio di MySQL:
    #1044 - Access denied for user 'princeof'@'localhost' to database 'my_promozone'

    Dove sbaglio?????? Ho urgenza di trasferire tutto. Pensavo fosse più semplice, ma ci deve sempre essere qualcosa che impedisce il tutto :incazzato:

    Spero in una risposta, ti ringrazio in anticipo

    • Ciao carissimo!
      Ascolta una cosa: sei sicuro che il database di destinazione, quindi quello del “.it” si chiami “my_promozone”?
      Sei sicuro, inoltre, che la username sia “princeof”? E sei sicuro di aver inserito correttamente la password? :-)

      Ricorda che username, password ed host del dominio ti vengono inviati via mail dal provider!

      Ricontrolla e mi fai sapere ^_^

  10. Ciao, ottima guida!!!
    Ti disturbo per un dubbio, devo copiare i dati sull’FTP ma nel nuovo server ho una disposizione di cartelle differenti da prima. Dove copio i file? nella direcroty principale?

    Grazie in anticipo
    Filippo

Scrivi un commento