Il compleanno del Giomba: e sono 34!

Il compleanno del Giomba

E quest’anno sono 34: come da immancabile tradizione, ogni anno in questa data, l’occasione è giusta per qualche piccola riflessione da condividere con voi!

34 anni: un’altra tappa raggiunta, un altro obiettivo superato.

Inutile dire che, come sempre, sono qui a pensare a questo tempo che sfugge tra le dita senza che tu possa neppure riflettere, e mi guardo indietro, pensando a quante cose ho fatto senza rendermene conto: ne parlavo con un amico, qualche giorno fa, ed è proprio parlandone con lui che me ne sono reso conto. Ho questo brutto vizio, infatti, di dare per assodato e per scontato che le cose debbano andare così: eppure, qualche tempo fa, qualcuno mi disse “pensa a quante cose hai fatto e quante ne stai facendo, e pensa a chi, alla tua età, non ha neppure fatto un terzo, costruito tutto quello che hai saputo costruire tu, che hai fatto tu!”

Boh, forse è vero, non lo so: sicuramente, mancano ancora tante cose importanti, e, beffardamente, anche quest’anno si è creata un’occasione medesima a quella dello scorso anno, e non posso fare altro che prendermela a ridere, anche perché non ho molte altre alternative. Se proprio potessi avere un regalo, però, è quel desiderio che non voglio dire, ma che conosco molto bene, che continuo a sperare ogni giorno, ogni istante, ogni momento del mio tempo, e che non riesce proprio a sbloccarsi, proprio a diventare reale! Di certo, so soltanto che sarà il tempo a decidere come andranno le cose, ma sarebbe già un grande passo avanti se questa sensazione di incompletezza sparisse via per sempre, e potesse divenire soltanto un ricordo su cui sai di aver vinto, una volta e per tutte!

Ad ogni modo, niente tristezze di nessun tipo, non oggi: oggi si festeggia, oggi si sorride. Oggi è tempo di fare festa!

Scrivi un commento

SEGUIMI ORA SU TWITTER: Non perderti il mio format in diretta e partecipa in prima persona! I tuoi commenti saranno letti in diretta! CLICCA QUI!