Lettera alla mia ex ragazza


Cara Benedetta ,
stamattina , al mio risveglio , ho epnsato a te , e mentre l’azzurro di un mattino fresco entrava nella mia stanza , ho sentito il bisogno di stringere di nuovo tra le mani la penna nera , quella stessa penna che tu hai usato per scrivermi il tuo addio , e ho cominciato a scrivere le righe che stai leggendo , e quelle che seguiranno .
Rivedo le nostre foto , e la mia mente corre via a questo quindici mesi , i più intensi della mia vita , fuggiti troppo , troppo in fretta , come l’illusione di quel pensiero che era tanto ricorrente in noi : “ti amerò per tutta la vita …”
Guardo come ci siamo ridotti adesso : di quell’amore così tenero , splendente , è rimasta qualche carezza “statica” e una tenerezza “formale” … Sembriamo quelle coppie divorziate , che una volta tanto si chiamano , giusto per parlare degli alimenti per il bambino e dell’avvocato … Ma noi un bambino , quel tenero cucciolo d’uomo che abbiamo sempre sperato , non lo avremo più …
Quando ci chiamiamo , ormai , non riecheggia più la parola “amore” , con cui prima ci chiamavamo … Ormai siamo diventati due estranei : ci chiamiamo per nome come se fossimo due semplici conoscenti che nemmeno conoscono il viso dell’altra persona , quando invece noi stavamo cominciando a conoscerci davvero . Non c’erano più segreti tra noi , e ognuno sapeva tutto dell’altro , ogni suo sogno , ogni sua passione , ogni suo pensiero , ogni sua speranza …
E’ finito quel sogno : quella magia è terminata quelo mattino , in cui tu mi dicesti basta , e da quell’istante sei sparita dalla mia vita , dalla mia dimensione , dal mio tempo …
Sono passati sette mesi , e guarda come siamo ridotti adesso : siamo due perfetti estranei …
Ognuno di noi , ormai , vive la sua vita , e la sua strada non s’incrocia più con quella dell’altro . Il nostro tempo , ormai , viaggia su dei binari separati da questo tempo che ha decretato la fine del sogno , del nostro amore , delle nostre speranza insieme …
Dov’è finito il nostro amore ? Che fine ha fatto la nostra speranza per il futuro , quella di vivere per sempre insieme , di fidanzarci , sposarci , e insieme generare il futuro , vivendo , per la vita , l’uno accanto all’altro ?
Ognuno , ormai , vive la sua vita per conto suo , come a voler dire all’altro che ormai non riguarda più , e vive nel silenzio del suo tempo , divisi da mille chilometri grandi come mille galassie e dolorosi come mille pugnali nell’anima .
Guardati ora , tu che non vivevi che per me , tu che non sapevi amare altri ragazzi , tu che non dormivi se prima non avevi un bacio da me , se prima non stavamo a parlare .
E ti ricordi , la sera , quando ci facevamo ore di videochiamate solo per raccontare la giornata ? E ti ricordi l’emozione quando sapevamo che l’indomani , finalmente , avremmo potuto abbracciarci ? E ricordi le lettere che mi mandavi , inondate dal tuo profumo ?
Cos’è rimasto oggi di tutta quella magia ? (*)
Tutto è perso , e non c’è nemmeno un “backup” nell’anima per ripristinare la configurazione dei sentimenti e farli tornare a sette mesi fà .
Cosa è rimasto di quei giorni a Roma pieni di intense emozioni ? Di quelle sere con me ? Dei regali , degli incontri , dei baci sotto la pioggia , delle tue lacrime nella sera , sotto il temporale , mentre dicevi “non andare via” … Cosa è rimasto ?
Solo silenzi . Mi hai tolto tutto e troppo brutalmente : niente più lettere , niente più videochiamate , niente più amore . Nessuno di noi due sa più nulla dell’altro , che faccia ha adesso e cosa sia diventato … (*)
Sono contento , almeno per un pò , di aver unito di nuovo le nostre strade , ma so che ora devi affrettarti : sta partendo il tuo treno , quello che ti porterà , per chissà quanto altro tempo , lontano dagli occhi e dal cuore … Ciao cara …

(*) Attenzione : la lettera originale consta di altri 10 paragrafi che ho deciso di togliere in quanto , col senno di poi , ho pensato fossero troppo “brutali” …

90 Commenti

  1. Ehi ragazzi,siete proprio innamorati..un sentimento così non può svanire ma solo lentamente affievolirsi..spero che troviate un punto d’incontro.
    Un grande in bocca al lupo ed un po’ di comprensione in più da ambo le parti..

  2. Emh…chi mi viene a prendere scusa? °.O

    Quel maaaaaaaaaaaaaazzolin de fioriiiiiiiiiii
    che vien dalla montagna
    e bada ben che non si bagna
    che lo voooooooooooglio reeeeeegalar….

  3. Ho mangiato quattro fette di cassata : è un trionfo di gusto … Buonissima !

    Tati senti : di pomeriggio c’è un piccolo contrordine : arrivo un pò più tardi … Non ti preoccupare , ti faccio sapere appena arrivo :-)

  4. Speriamo che abbiano cuore e lo liberino!…Povero piccolo non è nemmeno in buona salute…se ci fossi stata io al posto della mamma avrei avuto come minimo 3 infarti!

Scrivi un commento

SEGUIMI ORA SU TWITTER: Non perderti il mio format in diretta e partecipa in prima persona! I tuoi commenti saranno letti in diretta! CLICCA QUI!