Salute, AIDS: rimosso il virus da cellule infette

Grandissimo passo avanti nella lotta all’AIDS: i ricercatori sono riusciti, infatti, a rimuovere il virus da alcune cellule infette. Ecco come.

Grandi passi avanti della medicina nella lotta all’AIDS: i ricercatori della Temple University, negli Stati Uniti, sono, infatti, riusciti a rimuovere il virus da alcune cellule infette utilizzando un particolare enzima e il suo particolare potere di “aspirare”, se così si può dire, in senso figurato, tali cellule. In questo modo, viene “staccata la spina” alla replicazione del virus, dal momento che viene “disattivata” la parte di DNA che fornisce le istruzioni di replicazione al virus stesso. Il tipo di virus HIV interessato dalla scoperta è l’HIV1, ovvero quello maggiormente trasmissibile. Di conseguenza, la scoperta interesserà migliaia di pazienti affetti da tale “ceppo” del virus, che, adesso, potranno sperare in una guarigione definitiva.

Insomma: un applauso a questi ricercatori e a quanti si prodigano affinché malattie come l’AIDS diventino, al più presto, brutti ricordi di cui non preoccuparsi mai più!

Scrivi un commento

SEGUIMI ORA SU TWITTER: Non perderti il mio format in diretta e partecipa in prima persona! I tuoi commenti saranno letti in diretta! CLICCA QUI!