Sei "qualcuno" solo se lo dimostri: è veramente così?

Sei qualcuno solo se lo dimostri è veramente così

Sei “qualcuno” solo se lo dimostri: è veramente così? In un Web in cui il talento si gioca a colpi di badge di verifica, è facile non essere valorizzati…

Sei “qualcuno” solo se lo dimostri: è veramente così? Duole, purtroppo, ammettere che in un Web che ha forgiato la mentalità degli utenti, e che riconosce il talento solo a coloro che hanno il classico badge blu di verifica, non essere valorizzati è un attimo: quante persone, quanti utenti validi, quanti creatori interessanti esistono, e per il Web sono assenti ed invisibili “semplicemente” perché non hanno nessuno “stemma di riconoscimento”.

Che poi, intendiamoci: il badge di verifica, in se, ha poco conto: è tutto quel che ruota intorno e le conseguenze che ha a livello di immagine e visibilità che fanno, poi, la differenza. Quale azienda darebbe fiducia ad un utente valido ma senza il “bollino blu”? Quali utenti leggerebbero per primi i Tweet, gli articoli, gli aggiornamenti di un utente signor nessuno ma davvero valido rispetto ai “big” della rete, contrassegnati da quel distintivo che, in qualche maniera, li estrapola dalla massa?

L’assunto di base non era, poi, così sbagliato: il badge di verifica era anche una sorta di “sigillo di garanzia e originalità”, perché doveva permettere di “marchiare” gli utenti originali, facendo in modo che si potesse più facilmente diffidare alle imitazioni, al netto del fatto che, in questo modo, poteva anche essere premiata l’originalità ed il talento. Se questo strumento fosse maggiormente meritocratico, allora l’assunto base troverebbe reale realizzazione: peccato che sia finito con il diventare inutile discriminante, quasi una sorta di privilegio per utenti che ce l’hanno, se ne fregiano, e magari aggiornano i loro Social una volta ogni tanto, mentre altri – che saprebbero sfruttare meglio e in maniera più produttiva tale “contrassegno – restano a guardare.

Ecco: queste sono esattamente le classiche cose capaci di farmi imbestialire.

Scrivi un commento

SEGUIMI ORA SU TWITTER: Non perderti il mio format in diretta e partecipa in prima persona! I tuoi commenti saranno letti in diretta! CLICCA QUI!