Bambini, l'ascolto avviene anche nell'utero

La scienza conferma: i bambini ascoltano i rumori esterni già nell’utero. I dettagli.

Si dice da sempre che “i bambini ascoltano la madre già nella pancia” ma, ora, questa frase assume un fondamento scientifico, grazie alla ricerca svolta dagli scienziati finlandesi, che ha visto coinvolte due gruppi di mamme in dolce attesa. Nel primo gruppo, le mamme hanno fatto ascoltare una ninna nanna al bimbo nella pancia. Cosa che, invece, non è accaduta nel secondo gruppo. Quando i bambini sono nati, i ricercatori hanno analizzato, a campione, le reazioni dei neonati del primo e del secondo gruppo riascoltando la stessa ninna nanna. Ebbene, i neonati del primo gruppo, che avevano quindi ascoltato la canzone, dimostravano di riconoscerla, calmandosi subito nel riascoltarla. I piccoli del secondo gruppo, invece, hanno impiegato più tempo a calmarsi, dimostrando di non aver mai sentito prima la musichetta.

Ciò dimostra, quindi, che far ascoltare, ad esempio, un carillon ad un bimbo non ancora nato, adagiandolo sulla pancia della madre, ha un suo fondamento di verità: il neonato, di certo, ne è felice, a dimostrazione di come, già nell’utero, ascolti la realtà esterna.

Scrivi un commento

SEGUIMI ORA SU TWITTER: Non perderti il mio format in diretta e partecipa in prima persona! I tuoi commenti saranno letti in diretta! CLICCA QUI!