Curiosità, USA: film velocizzati per maggiore pubblicità

Diverse emittenti americane, da alcuni mesi, hanno attuato un curioso stratagemma: velocizzare i film per trasmettere più pubblicità! Scopriamo come.

Immaginate di guardare un vecchio film, oppure una serie TV, vecchia o nuova che sia, e ritrovarvi bombardati di pubblicità più spesso del normale: no, non è una vostra impressione… E’ realmente così! Accade in America: diverse emittenti, infatti, hanno deciso di proporre (o riproporre) film, sceneggiati e serie televisive a velocità almeno raddoppiata, così da guadagnare tempo per ulteriori spazi pubblicitari! Curioso e davvero geniale, in un certo qual modo, anche perché soltanto un occhio davvero attento si accorge della differenza, dal momento che la trasmissione viene velocizzata sensibilmente, ma tanto quanto basta per far si che lo spettatore non si accorga di nulla. Dobbiamo anche ammettere che, talvolta, l’uso questa pratica (scorretta?) produce risultati disastrosi: diversi utenti, qualche mese fa, si sono lamentati con una nota emittente USA in quanto tutte le voci di un film apparivano stridule. La motivazione è ovvia: la pellicola è stata velocizzata troppo, con conseguenze dirette sulle voci dei protagonisti, che diventavano irreali e distorte, come tipicamente avviene quando si mostra un filmato con l’avanzamento veloce.

Insomma, speriamo che questa pratica non venga applicata anche in Italia, altrimenti, davvero, il bombardamento pubblicitario sarà senza precedenti!

(Nel video qui sotto: il filmato originale nella parte alta e, nella parte bassa, “velocizzato” di circa 9 volte dall’emittente televisiva)


Scrivi un commento

SEGUIMI ORA SU TWITTER: Non perderti il mio format in diretta e partecipa in prima persona! I tuoi commenti saranno letti in diretta! CLICCA QUI!