Se vuoi farlo, puoi farlo: non ci sono chiacchiere!

Se vuoi farlo puoi farlo Non ci sono chiacchiere

È inutile star tanto a girare intorno ai discorsi: se vuoi farlo puoi farlo. Il resto sono solamente scuse sterili.

La verità è semplice: se vuoi farlo puoi farlo.

Ogni giorno, la vita mi insegna che se c’è la voglia, la determinazione e la volontà precisa di fare qualcosa, quel qualcosa si fa, senza se, senza ma e senza accampare scuse di nessun tipo.

Spesso, troppo spesso ci si barrica dietro le scuse più strane, strambe ed inimmaginabili, quando in realtà basta essere logici, correnti, e, soprattutto onesti con noi stessi nell’ammettere che stiamo accampando delle scuse: il fatto è che è maledettamente ed estremamente difficile ammettere a noi stessi che stiamo usando delle scuse per non fare qualcosa, perché una tale ammissione di colpa comporterebbe il dover fare i conti con noi stessi e con il nostro senso di colpa nell’avere la consapevolezza delle nostre manchevolezze. Per un deleterio “effetto domino”, questo scatenerebbe pensieri successivi, relativi ai nostri limiti e alle nostre incapacità, e, tendenzialmente, ci metterebbe di fronte ad una realtà fin troppo scomoda da affrontare e concepire.

A questo punto  tanto vale mettere in atto una sorta di “pulsante d’emergenza”: molto meglio non guardare la realtà dei fatti, e, invece, raccontarci l’ennesima bugia, tale da arrivare a modificare la realtà anche a noi stessi, così da non sentire pesi sulla coscienza e non dover fare i conti con noi stessi.

Per carità, è discutibile ma potrebbe funzionare… Per quanto tempo? Per quanto possiamo continuare a prendere in giro anzitutto noi stessi mistificandoci la realtà e creandola a nostro piacimento? Per quanto tempo può durare il gioco dell’illusione?

Ecco perché le scuse sono solamente dei modi – anche abbastanza grotteschi – di sfuggire a noi stessi e alle nostre responsabilità. In fondo, l’unico modo per combattere è superare le nostre paure è passarci dentro. Ti terrorizzerà la prima volta, ma sarai già temprato poco tempo dopo: è così che si cresce e si diventa forti!

Scrivi un commento