"Ti amo, nonostante tutto"

Ti amo nonostante tutto

“Ti amo, nonostante tutto”: una frase scritta sul muro di un supermercato, che la dice lunga e che mi spinge a lunghe ed attente riflessioni in merito…

“Ti amo, nonostante tutto”: una frase scritta sul muro di un supermercato, come si vede dalla foto qui in alto. NONOSTANTE TUTTO: queste sono le parole su cui vorrei riflettere.

Sono di un preciso, netto e risoluto avviso: se ami, ami tutto del tuo compagno o della tua compagna, e non farai certo quei discorsi del tipo “voglio le rose ma le voglio senza spine”, perché finirai solamente con l’illuderti, stupidamente.

Nonostante tutto, nonostante i tuoi difetti, anche se a volte sei insopportabile, io ti amo: questo ha un solo significato, ovvero che, aldilà di tutto, il sentimento che ho trovato in te, la persona che ho trovato in te, sono fin troppo preziosi per andare via e perderli. Se questa condizione non c’è, la verità è una sola: non si è mai amato davvero, perché chi ama veramente, credetemi, non se ne va, ma accetta le imperfezioni dell’altro, i suoi lati del carattere insopportabili, i difetti, e tutto quel che rende una persona sicuramente non perfetta, ma, parimenti, ricca anche di pregi. Se questo non accade, possiamo star qui delle ore: semplicemente non è amore, anche perché – ricordatevelo sempre – chi ama non se ne va, perché sa quanto è importante ciò che ha accanto. Per la proprietà transitiva, quindi, se una persona se ne va vuol dire che non ritiene quel sentimento talmente importante da essere irrinunciabile. Se rinunci a qualcosa, vuol dire che puoi farlo senza star male, perché non è importante nella tua vita, almeno che tu non sia un masochista, ma questo è un altro discorso!

Ti amo, nonostante tutto, nonostante i nostri litigi. E se questo non accade, semplicemente… Non è amore, perché CHI AMA, RESTA. Fine.

Scrivi un commento