"Volere" non è sempre "potere"...

Volere non è sempre potere

La verità è che “volere” non è sempre “potere”: ci sono cose che vogliamo, che desideriamo profondamente e sinceramente, ma non sempre possiamo averle…

Volere è potere: no, non è sempre così-

Per carità, ci sono – decisamente – situazioni in cui tale fondamento può anche rivelarsi sensato, ma ci sono ben altre situazioni in cui “volere” non rappresenta “potere”: tante volte, all’interno della nostra vita, infatti, vogliamo qualcosa, desideriamo fortemente ed ardentemente qualcuno o qualcosa, ma le situazioni ci pongono davanti a situazioni tali per cui non possiamo – o non ci è permesso – poter avere quel qualcosa o quel “qualcuno” che tanto desideriamo.

Sicuramente, talvolta, il volere qualcosa ci mette nelle condizioni di poter “lavorare sul desiderio” per avere una spinta verso la realizzazione di un desiderio, ma tante altre volte, semplicemente, tutto questo non è possibile, e questo accade nella stragrande maggioranza delle volte, e non possiamo farci nulla se non accettare, passivamente, quel che accade e quel che la vita ci pone davanti, perché spesso non abbiamo ne possibilità ne voce in capitolo per poter cambiare le cose. Non possiamo e basta.

In quel caso, scattano secondari meccanismi di accettazione passiva di un “dato di fatto” che non ci è permesso di contrastare in nessun modo tranne quello di andare oltre, magari lavorando per ottenere, dalla vita, tante altre seconde possibilità, che possiamo anche conquistarci, che possiamo serenamente tentare di ottenere, che possiamo sudarci lottando giorno dopo giorno: in questo caso, ad esempio, volere è potere, certo, perché se realmente desideriamo una seconda possibilità dalla vita e dal tempo, quella seconda possibilità possiamo anche tentare di prendercela.

Insomma: non sempre “volere” è “potere”, ma qualche volta si può. Quando non si può, semplicemente, dobbiamo passare oltre e non perdere altro tempo: ci sono tante altre possibilità che attendono solo di essere scoperte e… Giocate!

Scrivi un commento