Siamo soli . E' questa la realtà .


Non chiedetemi perchè , ma nella mia mente continua a riecheggiare questi versi della canzone di Francesco Renga , ed effettivamente penso siano veri .
Purtroppo , ci illudiamo di non essere da soli al mondo , ma penso che ognuno di noi , nel suo profondo , abbia nascosta un pò di solitudine , anche soltanto un pò , ma penso che ci sia .
Può essere ben nascosta , anche profonda , ma alle volte questa solitudine “esplode” , ed esce d’improvviso , e si fa sentire .
Sono poche le persone fortunate che sanno di non essere da sole , che sanno di avere qualche persona su cui contare se hanno anche solo un problema , se nella mente passa solo anche un piccolissimo pensiero negativo , triste , e tra queste ci sono anche io , perchè sò di avere vicino a me una persona dal cuore grande , che mi ama e mi vuole bene , come io stimo lei con tutto me stesso .
La solitudine è un brutto male , difficile da curare , per un semplicissimo motivo : non è un “male fisico” , ma è un male dell’anima , e quelli si che sono difficili da curare !
Trovare la cura non è facile : c’è bisogno di amore , di affetto , di calore umano , e , se serve , di qualche carezza sul viso , condita da qualche bacio che non fa mai male , ma , più di altro , c’è bisogno di sentire vicina la persona che si vuole bene , di sentirla viva , di saperla vicina a se .
La solitudine è uno strano male dell’anima , perchè arriva improvviso e non ti avverte , perchè scoppia improvviso e può farti tanto soffrire .
Ma non si deve soffrire , perchè anche se la solitudine può farci soffrire , ci sarà semrpe qualcuno pronto a farci guarire con le sue amorevoli cure .
Può essere un amico , la ragazza , la moglie , ma alle volte basta anche solo una frase per stare già meglio , e ritornare ad apprezzare la bellezza del mondo !

2 Commenti

Scrivi un commento